image description

Progress Electric

TECHNICAL NEWS GROUP CARPANETO SATI

 

FULMINI ED IMPIANTI FOTOVOLTAICI

Siamo nelle stagione dei temporali ed emergono, a distanza di tempo, alcune carenze progettuali anche in impianti importanti, dove si sono adottati i migliori criteri di progetto e di realizzazione.

Nel mese di luglio 2013, il CEI aveva pubblicato una Guida specifica sull’argomento CEI 81-28 “Guida alla protezione contro i fulmini degli impianti fotovoltaici”; questo documento fornisce alcuni dettagli di progetto fondamentali per ridurre i danni prodotti dalle fulminazioni dirette o in prossimità dei campi di installazione.

Ricordiamo ai progettisti ed agli installatori che la SATI S.p.A. vanta una lunga esperienza di forniture di materiali per impianti fotovoltaici consentendo di adottare le migliori soluzioni per:

Strutture di sostegno dei pannelli fotovoltaici – Sistemi di canaline porta cavi di tipo chiuso e di tipo a filo grigliato Impianti LPS per campi fotovoltaici con avanzata esperienza nella realizzazione dei DISPERSORI di terra.

Il nostro staff tecnico commerciale è a disposizione per sostenervi nelle scelte più corrette per tutti i componenti sopraindicati, ed in particolare vorremmo sottoporre alla vostra attenzione cosa propone la Guida CEI 81-28 per i dispersori da adottare in un campo fotovoltaico.

s01 s02

L’articolo 7 parla di “Impianto Fotovoltaico a terra” e chiarisce il significato di impianto a terra “non esposto”. Si deve fare un semplice calcolo (formula 6.1 della guida) che probabilisticamente stabilisce se l’impianto fotovoltaico necessita di una protezione LPS completa oppure solamente di misure di equipotenzialità.

s03

In entrambi i casi la guida suggerisce l’impiego di un dispersore ad anello di tipo B e con magliature intermedie di collegamento dei telai con lato massimo di 20 metri ( Figura 7.1 ).

Questa necessità scaturisce dal fatto che il fulmine può essere captato anche da altri oggetti posizionati in prossimità e più elevati dei pannelli stessi, quali sono le linee elettriche aeree,alberi e strutture.

Per questo scopo suggeriamo l’impiego di conduttori di acciaio rivestiti di rame semplicemente reperibili nei nostri cataloghi. Pari efficacia del rame meno costosi e non invitanti ad essere rubati.

Per maggiori informazioni conttattare:
Sig. Sergio Buriano
Product Managaer
Sati Italia S.p.A.
Tel: +39/011 95 90 111
e-mail: s.buriano@sati.it
sito web: www.sati.it

Comments are closed.