image description

Progresso Elettrico

NOTIZIARIO TECNICO DEL GRUPPO CARPANETO SATI

 

Wi-Next premiata al Red Herring Top 100 Europe

Sicuramente il 2012 per Wi-Next ha rappresentato un anno di svolta. Un anno in cui, pur coscienti della crisi internazionale, abbiamo deciso di effettuare importanti investimenti per dare il via libera al progetto Re-Inventing Wi-Fi, una proposta tecnologica completamente realizzata in Italia capace di imprimere ancora un altro cambio di paradigma in un mercato sempre in evoluzione, come quello delle telecomunicazioni.
La scelta coraggiosa e l’impegno profuso per la realizzazione di un prodotto completamente “Made In Italy”,sta raccogliendo, a pochi mesi dal suo lancio, l’attenzione del mercato non solo italiano ma anche internazionale.

Il prestigioso Red Herring Top 100 Europe Award, premio assegnato da una delle “Bibbie” del Hi-Tech mondiale come la rivista “Red Herring” (che nelle precedenti edizioni ha visto premiare nomi come Facebook, eBay, Yahoo e Skype), mai come quest’anno, con le sue selezioni, ha espresso un vero e proprio tributo al “Made in Italy”.
Essere tra i Protagonisti di questo tributo, nella finale di Amsterdam del 10 Aprile scorso, è stato sicuramente un momento emozionante di cui siamo orgogliosi.Vedere la nostra azienda insignita di questa ambita onorificenza, entrando nel gruppo vincitore delle 100 aziende più innovative per il 2013 in Europa, è un traguardo che basterebbe di per se a ripagare tutto l’impegno che il nostro staff ha profuso dal 2007 ad oggi, ma ottenere anche l’invito da parte di Red Herring a partecipare al Top 100 USA Award, che si terrà a Monterey-California dal 21 al 23 maggio prossimi, è un obiettivo al di la’ delle nostre più rosee aspettative.

“Siamo particolarmente orgogliosi di questo riconoscimento. Wi-Next è nata dalla volontà di cambiare i paradigmi di un mercato basato sulle convenzioni tecnologiche imposte dai grandi vendor, che ne limitavano la capacità concorrenziale”, dichiara Nicola De Carne, Amministratore Delegato Wi-Next. “Abbiamo creato nuovi modelli di business reinterpretando tecnologie ormai consolidate. In un momento in cui delocalizzare è la parola d’ordine, le aziende devono impegnarsi a creare valore sul proprio territorio. Wi-Next lo ha fatto producendo l’intero hardware a livello locale”, ha aggiunto De Carne.

“Selezionare le start-up che mostrano il maggiore potenziale di crescita non è mai facile”, ha detto Alex Vieux, editor e CEO di Red Herring. “Abbiamo esaminato centinaia e centinaia di candidati provenienti da tutta Europa e, dopo averci pensato a lungo, abbiamo ristretto la lista fino ad arrivare ai vincitori. Ogni anno la concorrenza diventa più difficile, ma crediamo che Wi-Next incarni i valori e l’innovazione che definiscono un vincitore Red Herring”, ha concluso.

In occasione del prestigioso appuntamento di Amsterdam, abbiamo presentato in Europa Naawigo, la nuova famiglia di apparati Wi-Fi interamente realizzata a Torino. Naawigo rappresenta la nuova frontiera delle reti Mesh, che consentono la creazione di ecosistemi di comunicazione wireless locali, in grado di modulare i servizi sulla rete in base alle specifiche esigenze di progetto. Con Naawigo, vogliamo consolidare un modello di business che ci vede produttori sia dell’hardware che del software,integrando così in un’unica soluzione il meglio della nostra tecnologia proudly Made in Italy.

La presentazione non si è limitata soltanto alla nuova gamma di prodotti lanciata all’inizio del 2013. Durante il Red Herring Top 100 Europe, abbiamo anche annunciato l’avvio di una nuova attività di Ricerca & Sviluppo, in partnership con la Società specializzata Replan, che consentirà la produzione di un box plastico 100% riciclato dal Tetra Pak per tutti gli apparati wireless targati Wi-Next.

Oggi più che mai Wi-Next Reinventa il Wi-Fi

Comments are closed.