image description

Progresso Elettrico

NOTIZIARIO TECNICO DEL GRUPPO CARPANETO SATI

 

Prodotti “Procan” per la viticoltura

La Procan ha sviluppato dei prodotti per soddisfare le esigenze di sostegno negli impianti di vigneto, nei quali vengono comunemente usati pali di cemento precompresso o in legno di pino.

In entrambi i casi, con le soluzioni tradizionali si presentano alcuni svantaggi: i pali in cemento sono soggetti a rotture a seguito di urti, mentre i pali in legno sono costosi e in conseguenza del trattamento antimarcescenza, a fine ciclo devono essere smaltiti come rifiuto tossico. Con i suoi pali vite realizzati in acciaio al carbonio, Procan risolve brillantemente questi problemi. I pali in ferro di produzione Procan offrono infatti una rilevante resistenza e una ottima stabilità grazie alla speciale forma e al grado di protezione offerto dalla zincatura a caldo e dalla verniciatura a polveri. Il motivo di questa lunga durata risiede nella qualità del prodotto, ottenuta attraverso un sofisticato processo di produzione. Come già indicato, il palo vite prodotto dalla Procan è realizzato in acciaio al carbonio e successivamente zincato a caldo dopo lavorazione secondo la norma UNI EN ISO 1461. Il particolare profilo ne garantisce una elevata resistenza meccanica, facendo sì che il palo risponda in maniera adeguata alle sollecitazioni del vento. La foratura laterale è stata predisposta per facilitare l’inserimento del filo, ma allo stesso tempo è studiata al fine di evitare la fuoriuscita dello stesso in modo accidentale. I pali vengono realizzati con il classico gancio a “Z” e/o con il gancio “esterno” al fine di poter soddisfare le varie esigenze del cliente. Il palo vite è proposto in una gamma di finiture: acciaio zincato con procedimento sendzimir, zincato a caldo dopo lavorazione, in acciaio inox. Sia il palo sendzimir che quello zincato a caldo dopo lavorazione possono poi essere verniciati. Quest’ultima soluzione oltre a risolvere il problema, sempre più stringente, dell’impatto ambientale, allunga la vita utile del palo del 30% circa. Infatti, la ricopertura con vernici in polveri poliestere protegge il palo dall’aggressività dei terreni con PH molto bassi. Le vernici di polveri poliesteri sono sensibili solo ai derivati di idrocarburi e a particolari solventi che non sono comunque presenti nel terreno. Per raggiungere questi risultati, Procan ha effettuato importanti investimenti in tecnologia, puntando ad ottenere un elevato standard qualitativo dei prodotti, per garantire la massima resistenza alle sollecitazioni meccaniche ed alla corrosione. Come per gli altri tipi di verniciatura, il risultato in termini di aderenza, durata e resistenza alla corrosione è pesantemente influenzato dalla preparazione preverniciatura della superficie. In effetti lo spessore dello strato verniciante ottenibile con questa tecnologia è nettamente superiore a quello ottenibile con vernice liquida (si superano in media i 100 micron) e le caratteristiche meccaniche (durezza, elasticità) possono essere molto elevate. La verniciatura a polveri, contrariamente a quella tradizionale a liquido, presenta notevoli vantaggi dal punto di vista sia qualitativo che ecologico.

  • Emissione dei solventi del tutto eliminata.
  • Riduzione dei problemi di smaltimento dei rifiuti in quanto non c’è trattamento di sostanze pericolose.
  • Eliminazione di apparecchiature di depurazione per l’assenza di elementi volatili nocivi.

Il forno di polimerizzazione, infine, è in grado di operare con temperature fino a 200 gradi C garantendo una resistenza e una finitura ottimale. Il palo viene rivestito da uno strato di polveri poliestere di colore marrone (su richiesta possiamo fare altri colori). Questo rivestimento presenta una notevole resistenza meccanica ed una notevole stabilità chimica.

Per maggiori informazioni sui prodotti visita il sito www.procan.it o contatta

Procan S.r.l. S.S. 148 Pontina Km 81,400 04010 BORGO GRAPPA (LT) Tel. +39.0773.25.56.45 Fax +39.0773.25.56.47

E-mailinfo@procan.it Web: www.procan.it

Leave a Reply